Il ministero del sacerdozio va contro la natura delle donne?

Background music?

Il ministero del sacerdozio va contro la natura delle donne?

"Nel simbolismo della salvezza, Cristo è lo Sposo e la Chiesa è la Sposa. Uomini e donne svolgono diverse funzioni nel piano divino".
Inter Insigniores § 29-31



"La rivelazione mostra che l'incarnazione è avvenuta secondo il genere maschile. Per questo motivo, solamente un uomo può assumere il ruolo di Cristo, essere segno della sua presenza, in altre parole ‘rappresentarlo’" (cioè, essere segno concreto della sua presenza) negli atti sostanziali del patto".

Commentario a Inter Insigniores § 102
  The Congregation for Doctrine in Rome

Congregazione per la Dottrina della Fede di Roma

di

Background music?


Questo è veramente eccessivo!

L'immagine di un mistero nuziale non si applica al ministero sacerdotale.

Tutti i Cristiani rappresentano tanto lo Sposo quanto la Sposa.

Quando nella liturgia, si allude a questo simbolismo, esso è aperto ad entrambi.
La pretesa che Cristo dovesse necessariamente nascere uomo non trova riscontro nella tradizione cristiana!

Secondo la tradizione antica, solo ciò che è assunto nell’Incarnazione è redento. Un'incarnazione solamente maschile escluderebbe le donne dalla completa redenzione!

Ma le donne, nel battesimo, sono ri-generate e perciò redente, tanto quanto gli uomini,
Leggi : “Non abbastanza Uomo per rappresentare lo Sposo?!” di John Wijngaards

E anche: ‘Omnis Analogia Claudet’ di Dorothy Irvin
  Andare avanti?

Siete nel modo semplificato.
Cliccate qui per passare al modo accademico!


This website is maintained by the Wijngaards Institute for Catholic Research.

Wijngaards Institute for Catholic Research

since 11 Jan 2014 . . .

=Wijngaards Institute for Catholic Research