DONNE SACERDOTE? SI!header

Responsive image

INIZIO

SETTE RAGIONI

CONTRO IL PAPA?

DISPUTA

MENU

Nederlands/Vlaams Deutsch Francais English language Spanish language Portuguese language Catalan Chinese Czech Malayalam Finnish Igbo
Japanese Korean Romanian Malay language Norwegian Swedish Polish Swahili Chichewa Tagalog Urdu
------------------------------------------------------------------------------------
gli errori di pio IX

Gli errori di Papa Pio IX

Ecco le posizioni erronee che il papa Pio IX (1848-1878) cercò di imporre alla Chiesa

  1. Nessuna libertà di coscienza
  2. Fuori dalla Chiesa non c'è salvezza
  3. Nessun diritto per le religioni non cristiane
  4. Nessun rispetto delle altre Chiese cristiane
  5. Nè democrazia, nè socialismo
  6. La schiavitù

Insegnamento di Pio IX

Insegnamento del Concilio Vaticano II

1. La libertà di coscienza

" [E' un errore affermare che ] ogni uomo è libero di abbracciare e di professare la religione che egli riterrà essere vera ai lumi della ragione ."
Pio IX Sillabo o Catalogo dei principali errori del nostro tempo (1864).
"Il Concilio Vaticano II dichiara che la persona umana ha diritto alla libertà religiosa. Questa libertà comporta che tutti gli uomini devono essere immuni da ogni costrizione da parte di individui, o gruppi sociali o di qualsiasi altro potere umano, di modo che nessuno sia costretto ad agire contro la propria coscienza "
Vaticano II, Dignitatis Humanae (1965) § 2.
"I Cattolici non possono sostenere questa opinione erronea, funesta per la salvezza delle anime: la libertà di coscienza e di culto è un diritto proprio di ogni uomo. Questo diritto deve essere proclamato e garantito dalla legge in ogni società ben organizzata. I cittadini hanno il diritto alla piena libertà di manifestare ad alta voce e pubblicamente le proprie opinioni qualunque esse siano , con la parola, la stampa o qualunque altro mezzo senza che l'autorità civile o ecclesiastica possa imporre un limite ."
Pio IX Quanta Cura (1864).
"Il Concilio Vaticano II dichiara, inoltre, che il diritto alla libertà religiosa ha il suo fondamento nella dignità stessa della persona umana come ci è stato trasmesso dalla Parola di Dio e dalla ragione stessa. Il diritto della persona umana alla libertà religiosa nell'ordine giuridico della società deve essere riconosciuto in modo che esso costituisca un diritto civile. ...
L’esercizio di questo diritto non può essere impedito ...
La verità deve essere cercata.. con una ricerca libera , con l'insegnamento, lo scambio ed il dialogo ."
Vaticano II, Dignitatis Humanae (1965) § 1 et 2.

2. La salvezza fuori dalla Chiesa

[[E' un errore affermare che] gli uomini possono trovare il cammino della salvezza eterna ed ottenere questa salvezza nel culto di qualsiasi religione ."
Pio IX Sillabo o Catalogo dei principali errori del nostro tempo (1864).
"[E' un errore affermare che] almeno si deve bene sperare della eterna salvezza di tutti coloro che non sono nella vera Chiesa di Cristo."
Pio IX Sillabo o Catalogo dei principali errori del nostro tempo (1864).
"Quelli che senza colpa ignorano il Vangelo di Cristo e la sua Chiesa ma che tuttavia cercano sinceramente Dio e coll'aiuto della grazia si sforzano di compiere con le opere la volontà di lui, conosciuta attraverso il dettame della coscienza, possono conseguire la salvezza eterna."
Vaticano II, Lumen Gentium (1964) § 16.

3. Lo statuto delle religioni non cristiane

" [E' un errore affermare che] la Chiesa non ha potestà di definire dommaticamente che la religione della Chiesa cattolica sia l’unica vera religione.."
Pio IX Sillabo o Catalogo dei principali errori del nostro tempo (1864).
"La Chiesa cattolica non rifiuta nulla di ciò che c'è di vero e santo nelle altre religioni. Essa considera con rispetto sincero qui modi di agire e di vivere, quelle regole e quelle dottrine che, benchè siano diverse in molti punti con quelli che essa stessa sostiene e propone, tuttavia hanno spesso dei raggi di verità che illuminano tutti gli uomini..
Vaticano II, Nostra Aetate (1965) § 2.
" [E' un errore affermare che] in questa nostra età non conviene più che la religione cattolica si ritenga come l’unica religione dello Stato, esclusi tutti gli altri culti, quali che si vogliano.."
Pio IX Sillabo o Catalogo dei principali errori del nostro tempo (1864).
"Non è consentito al potere pubblico, con la forza, l'intimidazione, o con qualunque altro mezzo, imporre ai cittadini la professione o l'abiura di una religione qualunque essa sia, o di impedire a qualcuno di entrare in una comunità religiosa o lasciarla...."
Vaticano II, Dignitatis Humanae (1965) § 6.
" [E' un errore affermare che]  lodevolmente in alcuni paesi cattolici si è stabilito per legge che a coloro i quali vi si recano, sia lecito avere pubblico esercizio del culto proprio di ciascuno.."
Pio IX Sillabo o Catalogo dei principali errori del nostro tempo (1864).
"Non è consentito al potere pubblico, con la forza, l'intimidazione, o con qualunque altro mezzo, imporre ai cittadini la professione o l'abiura di una religione qualunque essa sia, o di impedire a qualcuno di entrare in una comunità religiosa o lasciarla...."
Vaticano II, Dignitatis Humanae (1965) § 6.

4. Le altre Chiese cristiane

" [E' un errore affermare che] il protestantesimo non è altro che una forma diversa della medesima vera religione cristiana, nella quale egualmente che nella Chiesa cattolica si può piacere a Dio.."
Pio IX Sillabo o Catalogo dei principali errori del nostro tempo (1864).
"Tra gli elementi ed i beni con i quali la Chiesa si costruisce e si vivifica, diversi se non persino molti, possono essere fuori dai confini visibili della Chiesa cattolica: la Parola di Dio scritta, la vita della grazia, la fede, la speranza e la carità , altri doni interiori dello Spirito Santo ed altri elemnti visibili.. Di conseguenza, queste Chiese e Comunità separate non sono per nulla prive di significato e di valore nel mistero della salvezza ."
Vaticano II, Unitatis Redintegratio (1964) § 3.

5. La società moderna

 

"Socialismo e democrazia sono una sorta di flagello ".

Pio IX Sillabo o Catalogo dei principali errori del nostro tempo (1864). cap. IV.

"È pienamente conforme alla natura umana che si trovino strutture giuridico-politiche che sempre meglio offrano a tutti i cittadini, senza alcuna discriminazione, la possibilità effettiva di partecipare liberamente e attivamente sia alla elaborazione dei fondamenti giuridici della comunità politica, sia al governo degli affari pubblici, sia alla determinazione del campo d'azione e dei limiti dei differenti organismi, sia alla elezione dei governanti. ."
Vaticano II, Gaudium et Spes (1965) § 75.

6. La schiavitù

" La schiavitù in quanto tale,considerata nella sua natura fondamentale, non è del tutto contraria alla legge naturale e divina ; Possono esserci molti giusti diritti alla schiavitù e sia i teologi che i commentatori dei canoni sacri vi hanno fatto riferimento ......Non è contrario alla legge naturale e divina che uno schiavo possa essere venduto, acquistato , scambiato o regalato."

Pio IX (Instruzioni , 20 giugno 1866). J.F. MAXWELL, Doctrine Concerning Slavery [La dottrina relativa alla schiavitù "], World Jurist 11 (1969-1970), pp. 306-307.
"Tutto ciò che offende la dignità umana, come le condizioni di vita subumana, le incarcerazioni arbitrarie, le deportazioni, la schiavitù, la prostituzione, il mercato delle donne e dei giovani...: tutte queste cose, e altre simili, sono certamente vergognose
Le umane istituzioni, sia private che pubbliche, si sforzino di mettersi al servizio della dignità e del fine dell'uomo. Nello stesso tempo combattano strenuamente contro ogni forma di servitù sociale e politica, e garantiscano i fondamentali diritti degli uomini sotto qualsiasi regime politico. "
Vaticano II, Gaudium et Spes (1965) § 27 e 29.

Ritorni alle tesi del Magistero ?

Molto links all'interno delle pagine sono in via di traduzione. Possono essere lette nella versione originale in inglese o in francese.

Ch'e molto di piu sul tema dell'ordinazione delle donne.
Torna a Donne Diacono-Veduta d'insieme

‘Home page’ italiano.

This website is maintained by the Wijngaards Institute for Catholic Research.

John Wijngaards Catholic Research

since 11 Jan 2014 . . .

John Wijngaards Catholic Research

Versione italiana di www.womenpriests.org curata da Francesco Rocca.