DONNE SACERDOTE? SI!header

Responsive image

INIZIO

SETTE RAGIONI

CONTRO IL PAPA?

DISPUTA

MENU

Nederlands/Vlaams Deutsch Francais English language Spanish language Portuguese language Catalan Chinese Czech Malayalam Finnish Igbo
Japanese Korean Romanian Malay language Norwegian Swedish Polish Swahili Chichewa Tagalog Urdu
------------------------------------------------------------------------------------
I Canoni di S. Basilio

I Canoni di S. Basilio

Epistole canoniche del Nostro Padre Santo, Basilio Arcivescovo di Cesarea in Cappadocia (329-379 D.C.) a Amphilochius, Vescovo di Iconium

Traduzione da Ante-Nicene Fathers, Vol. VIII. Per il testo completo , visita la Christian Classics Ethereal Library, the New Advent Library .

Nel divorzio per fornicazione, l'uomo può risposarsi, la donna no.

Interpretazione corretta della Tradizione
* tradizione scritturale
* tradizione ‘dinamica’
* tradizione ‘latente’
* tradizione ‘matura’

Lettera 1. Canone IX. Nostro Dio è uguale con l'uomo e con donna nel proibire il divorzio , salvo in caso di fornicazione; ma il costume richiede che le donne tengano i loro mariti, anche se essi sono colpevoli di fornicazione. L'uomo abbandonato da sua moglie può invece prenderne un' altra, e sebbene egli sia stato abbandonato per adulterio, l'altra donna che egli prende in seguito è colpevole di adulterio; ma alla moglie non è permessa questa libertà. E all'uomo che abbandoni una moglie innocente non è permesso sposarsi.

Una diaconessa che sposa non può ricevere comunione

Lettera 2, Canone XXIV. Una vedova iscritta nel catalogo delle vedove, ossia, una diaconessa di sessanta anni, e che si sposa, non è ammessa alla comunione , fino a che lei non cessi dalla sua impurità; ma per un vedovo che si sposa non è fissata nessuna penitenza , se non quella del secondo matrimonio . Se la vedova è inferiore ai sessanta anni , il difetto è del vescovo che le ha ammessa come diaconessa , non della donna.

Una diaconessa che sposa un pagano farà sei anni di penitenza

Lettera 2, Canone XLIV. La diaconessa che ha commesso una dissolutezza con un pagano non è ammessa alla comunione, e, se vive in castità, sarà ammessa all'oblazione al settimo anno. Il pagano, che dopo [che ha professato] la fede, si conduca di nuovo al sacrilegio, torni [ come il cane] al suo vomito: perciò non permettiamo che il corpo sacro di una diaconessa sia usato carnalmente.

Cristo ha Escluso le Donne dal Sacerdozio?’ - titolo di un libro classico.
Trovate qui la traduzione italiana completa!

Abbiamo molti documenti sul tema dell’ordinazione delle donne diacono.
Torna a Donne Diacono-Visione d’insieme

‘Home page’ italiano.

Versione italiana di www.womenpriests.org curata da Francesco Rocca.


This website is maintained by the Wijngaards Institute for Catholic Research.

John Wijngaards Catholic Research

since 11 Jan 2014 . . .

John Wijngaards Catholic Research