DONNE SACERDOTE? SI!
header

Responsive image
INIZIO SETTE RAGIONI CONTRO IL PAPA? DISPUTA MENU
Nederlands/Vlaams Deutsch Francais English language Spanish language Portuguese language Catalan Chinese Czech Malayalam Finnish Igbo
Japanese Korean Romanian Malay language Norwegian Swedish Polish Swahili Chichewa Tagalog Urdu
------------------------------------------------------------------------------------
Il ruolo direttivo delle Diaconesse nell'Assemblea

Il ruolo direttivo delle Diaconesse nell'Assemblea

Interpretazione corretta della Tradizione
* tradizione scritturale
* tradizione ‘dinamica’
* tradizione ‘latente’
* tradizione ‘matura’

Nella chiesa delle origini ,la sorveglianza sulle persone che partecipavano alle riunioni era di importanza fondamentale.Le persone che dovevano essere tenute fuori erani in particolare:

Era compito dei diaconi e delle diaconesse il controllo sulla ammissione degli estranei alle assemblee liturgiche. Questo è ciò che si deve intendere con la frase ' osserva l'ingresso'.

“Quando tu, Vescovo, convochi un'assemblea della Chiesa, sei come il comandante di una grande nave ,assicurati che le assemblee siano fatte con tutte le accortezze che sono possibili, i diaconi sono come i marinai che preparano il luogo per i fratelli che sono come i passeggeri , con cura e decenza ...Così le diaconesse stanno all'ingresso delle donne, come all'imbarco...E se qualcuno viene trovato fuori dal suo posto, sia esso rimproverato dal diacono, che è come un dirigente della nave, e riportato al suo posto; Ma la Chiesa non solo come una nave, è anche come un ovile, ...osserva l'ingresso affinchè non vi entrino gli increduli , o coloro che non sono iniziati.” Costituzioni Apostoliche 2,57.

“ Se qualsiasi fratello, uomo o donna, viene da un'altra parrocchia, portando una lettera di raccomandazione, sia il diacono ad occuparsi di questa cosa, ed indaghi se siano essi fedeli alla Chiesa, se siano immuni da eresia, ed inoltre se siano donne sposate o vedove.Ed una volta che siano state date risposte a queste domande , e che siano realmente fedeli , e degli stessi sentimenti nelle cose di Dio, vengano condotti al posto che gli è proprio....Le stesse cose facciano le diaconesse verso le donne ,siano esse povere o ricche, che vadano da loro. Costituzioni Apostoliche 2,58

La diaconessa, che era al di sotto del diacono in materia di organizzazione, assumeva generalmente piena carica nelle materie relative alle donne. Le donne erano assegnate a loro, piuttosto che al Vescovo o al diacono.

“E siano diligenti le diaconesse ed abbiano cura delle donne.. E ciascuno , il diacono e la diaconessa, conosca il proprio ruolo, e lo svolga con diligenza e ciscuno con il beneplacito, e la mente .” Costituzioni Apostoliche 3,19

“Ed anche la diaconessa sia onorata da te nel luogo dello Spirito Santo, e non faccia o dica qualcosa senza il diacono;come nè l'uno nè l'altro fa il Consolatore, fa o dice di Lui, ma dà gloria a Cristo per attendere il Suo piacere.E come non possiamo credere in Cristo senza l'insegnamento dello Spirito, così nessuna donna sia mandata al diacono o al vescovo senza la diaconessa.” Costituzioni Apostoliche 2,26

Cristo ha Escluso le Donne dal Sacerdozio?’ - titolo di un libro classico.
Trovate qui la traduzione italiana completa!

Abbiamo molti documenti sul tema dell’ordinazione delle donne diacono.
Torna a Donne Diacono-Visione d’insieme

‘Home page’ italiano.

Versione italiana di www.womenpriests.org curata da Francesco Rocca.


This website is maintained by the Wijngaards Institute for Catholic Research.

John Wijngaards Catholic Research

since 11 Jan 2014 . . .

John Wijngaards Catholic Research