DONNE SACERDOTE? SI!header

Responsive image

INIZIO

SETTE RAGIONI

CONTRO IL PAPA?

DISPUTA

MENU

Nederlands/Vlaams Deutsch Francais English language Spanish language Portuguese language Catalan Chinese Czech Malayalam Finnish Igbo
Japanese Korean Romanian Malay language Norwegian Swedish Polish Swahili Chichewa Tagalog Urdu
------------------------------------------------------------------------------------
lapidi

Donne Diacono nei Documenti Storici

Le fonti letterarie ci hanno lasciato un'ampia documentazione sulle diaconesse in diverse parti dell'impero Bizantino.La cattedrale di Costantinopoli, Santa Sofia,contava ad esempio nel suo clero 60 sacerdoti, 100 diaconi e 40 diaconesse (Giustiniano, Novella 3.1)

Qui ricordiamo alcune diaconesse che sono conosciute , spesso a causa delle loro relazioni con i capi della Chiesa.Esse rappresentano solo una parte minima delle diaconesse che in maggioranza rimangono ignote, come del resto sono ignoti i nomi dei sacerdoti e dei diaconi.


Tomba di Sophia

I nomi di alcune diaconesse sono stati conservati sulle pietre tombali. Almeno 28 sono state identificate. Qui alcuni esempi tipici:

* Sofia di Gerusalemme (4° secolo ?). L'iscrizione in greco recita: “Qui giace la serva e vergine in Cristo , la diaconessa ..,secondo Febe, che morì in pace il 21° giorno di marzo...” (Revue biblique, New 1 (1904) pp. 260-262).

* Un'altra tomba ritrovata a Delfi , in Grecia, e risalente al 5° secolo , ricorda una certa Atanasia: Tomba di Athanasia. “La diaconessa più devota Atanasia, ordinata dal santo vescovo Pantamianos dopo una vita irreprensibile.Ha eretto questa tomba dove giace il suo (corpo) mortale.Chi osasse aprire questa tomba dove è stata seppellita la diaconessa riceva la sorte di Giuda, che tradì nostro Signore Gesù Cristo..” (H.Leclercq, Dictionnaire de'Archéologie Chrétienne, Paris 1921, vol. IV, col. 570-571).

* Teodora di Gallia (oggi Francia) La sua tomba riporta una iscrizione in latino: “ Qui riposa in pace e nel buon ricordo Teodora la diaconessa che morì a 48 anni d'età il 22 luglio 539.”

Tomba di Eneon

* Un'altra pietra tombale in Gerusalemme ricorda la diaconessa Eneon che amministrava i malati : “La tomba di Eneon, figlia di Neoiketis, diaconessa in questo ospedale” (Maffei, Museo Veronense, Verona 1749, p. 179).

Altre, più dettagliate informazioni si trovano in :

Cristo ha Escluso le Donne dal Sacerdozio?’ - titolo di un libro classico.
Trovate qui la traduzione italiana completa!

Abbiamo molti documenti sul tema dell’ordinazione delle donne diacono.
Torna a Donne Diacono-Visione d’insieme

‘Home page’ italiano.

Versione italiana di www.womenpriests.org curata da Francesco Rocca.


This website is maintained by the Wijngaards Institute for Catholic Research.

John Wijngaards Catholic Research

since 11 Jan 2014 . . .

John Wijngaards Catholic Research